Alleato numero uno: intimo per il giorno e per la notte

Un bel po’ di tempo fa , l'intimo a vista era malvisto, considerato sciatto e inappropriato.
Oggi i maggiori designers di moda fanno a gara nel giocare per esempio coi contrasti di colore tra una maglia e un reggiseno fluo, o tra un paio di jeans da uomo e uno slip.
Roba da ragazzi? Non direi. La lingerie leggermente in vista continua a piacere.
Stanno avendo tanto successo i reggiseni con triangoli di merletti sulla schiena, perfetti per i top con scollature back. E le brassière sportive? Sono gialle, rosa, verde fosforescente per colorare di più i completi- tuta che usiamo per allenarci.
Anche l'uomo fa più attenzione all'underwear, specialmente con l'avvento dell'intimo tecnico come le coulotte e le calzamaglie per lo sport. Boxer e slip monocolore o con motivi geometrici sono da sempre invece preferiti sotto l'abbigliamento quotidiano.